Evidence

L’importanza delle parole: la comunicazione 
medico-paziente può peggiorare i sintomi?

Se è indubbio che la comunicazione tra medico e paziente è alla base di una relazione ottimale finalizzata a decisioni condivise, lo psichiatra Artur Barsky ha recentemente analizzato gli effetti collaterali che le parole dei medici possono avere sulla salute dei pazienti. Infatti, alcune informazioni non solo possono amplificare inconsapevolmente la sintomatologia dei pazienti, ma anche accentuare gli stress somatici, dimostrando ...

GIMBE Library             presto online

Biblioteca metodologica che copre le cinque aree del know-how GIMBE:

Accesso a riviste e banche dati biomediche (già Getting Evidence)

Pagina aggiornata il: 17/07/2018